194 Views

6 Marzo 2017
UE: COLDIRETTI, ETICHETTA A SEMAFORO COLPISCE 60% MADE IN ITALY

Prosciutto di Parma, Parmigiano Reggiano e Grana Padano ma anche extravergine di oliva sono tra le vittime illustri dell’etichetta a semaforo degli alimenti che colpisce ingiustamente il 60% delle produzioni italiane con indicazioni sbagliate e fuorvianti. E’ quanto afferma la Coldiretti in riferimento all’appuntamento della Piattaforma europea per la dieta, l'attivita' fisica e la salute del 9 marzo. Va respinta l’ipotesi di una informazione visiva forviante che - denuncia la Coldiretti - finisce per escludere paradossalmente dalla dieta alimenti sani come l’olio extravergine d’oliva e promuovere, al contrario, le bevande gassate senza zucchero, ingannando i consumatori rispetto al reale valore nutrizionale Si tratta - spiega la Coldiretti - di una informazione visiva sul contenuto di nutrienti con i bollini rosso, giallo o verde ad indicare il contenuto di nutrienti critici per la salute. La segnalazione sui contenuti di grassi, sali e zuccheri – critica la Coldiretti - non si basa pero’ sulle quantità effettivamente consumate, ma solo sulla generica presenza di un certo tipo di sostanze. Un modello di etichettatura già adotta capillarmente dai supermercati della Gran Bretagna che si appresta ad uscire dall’Unione Europea dove - secondo la Coldiretti – va rigettato con decisione.

 

Quali buone pratiche hai messo in atto nella tuo quotidianità per ridurre l’uso della plastica?

CONTRIBUTI PUBBLICI RICEVUTI NEL 2021 DA COLDIRETTI AREZZO

CONTRIBUTI PUBBLICI RICEVUTI NEL 2021 DA COLDIRETTI AREZZO DA CCIAA Arezzo – Siena, contributo di € 14.000 per Progetto “Strategie e sostegno del comparto agroalimentare della provincia di Arezzo – Valorizzazione, promozione e tutela

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi