399 Views

31 Ottobre 2023
IL BOSCO IN FESTA: COLDIRETTI, A BIBBIENA IL SUCCESSO DELLA TRE GIORNO CHE HA CELEBRATO I CUSTODI DELLA FORESTA E LA FILIERA DEL LEGNO

L’edizione numero uno de “Il Bosco in festa” è stato un grande successo, si conclude oggi la tre giorni messa in piedi da Coldiretti Arezzo in collaborazione con il Comune di Bibbiena, iniziativa che ha avuto il patrocinio della Camera di Commercio Arezzo – Siena, del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, della Provincia di Arezzo, del Comune di Bibbiena e di Terranostra.

“Siamo soddisfatti – dichiara il Presidente di Coldiretti Arezzo Lidia Castellucci – la nostra mission era proprio quella di continuare a divulgare un nuovo modo per parlare del bosco, delle foreste e della filiera de legno Made in Italy e questa prima edizione testimonia l’interesse intorno ai temi dedicati, l’iniziativa ha disegnato una occasione di confronto con i rappresentanti delle istituzioni, con gli agricoltori, gli operatori forestali, i cittadini ed i media con momenti dedicati agli studenti delle scuole, agli operatori di settore, alla cittadinanza tutta con l’obiettivo raggiunto di promozione dell’intero settore. E’ interessante sottolineare – prosegue Castellucci – come in questi tre giorni la parola più utilizzata oltre a bosco sia stata comunicazione, abbiamo provato a comunicare appunto, mettendo punti di vista diversi a confronto ed è stato un dialogo molto interessante dove sono emersi anche punti di vista costruttivi come nel corso del confronto I Custodi del Bosco e la Filiera del legno moderato da Federico D’Ascoli, Direttore de La Nazione di Arezzo con testimonianze  preziose a cominciare dagli spunti sulle campagne di comunicazione da osser

vare

come in Francia ed in Svizzera. Questo è un settore che può essere ulteriormente sviluppato e fatto crescere, partendo anche dai bambini passando per la scuola ed arrivando alle famiglie, occorre una buona contaminazione che noi siamo convinti possa partire dalla nostra provincia e che possa prendere un indirizzo di interesse nazionale”.

Nella tre giorni è stata data promozione al ruolo dei custodi del bosco e quindi degli operatori del settore, valorizzando il settore forestale come elemento strategico dell’economia circolare, sviluppando il principio a cascata di utilizzo efficiente delle risorse legnose e garantendo l’equilibrio fra produzioni industriali ed energetiche, coerentemente agli obiettivi climatici ed energetici europei, nel rispetto della sostenibilità ambientale.

Un grande lavoro è stato fatto anche in apertura di manifestazione con i  i laboratori didattici dedicati agli studenti delle scuole del territorio con “Il bosco si racconta” a cura di Daniele Taffon, Responsabile Ambiente e Biodiversità di Campagna Amica attività svolte all’interno prestigiosa Sala delle Bandiere del Comune di Bibbiena. Ci sono stati anche momenti conviviali come quello di sabato sera in Piazza Tarlati a Bibbiena, con l’agri aperitivo di Campagna Amica e la divertente serata in musica con “Il Porto” Dj set a cura di Giovani Impresa.

I custodi del bosco si sono dati poi appuntamento la domenica mattina per la sfilata dei mezzi agricoli con arrivo nell’area expo in Piazza della Resistenza mentre  in piazza Tarlati è stato possibile scegliere Campagna Amica con il Mercato straordinario gli acquisti a km zero, gustare lo streetfood contadino, ammirare le creazioni degli artigiani del legno, osservare gli antichi mestieri con i Bigonai, visitare l’esposizione di alberi di Natale, e partecipare ai laboratori con le fattorie didattiche. Grande interesse anche al Chiostro di San Lorenzo per la mostra micologica, la mostra pomologica e la presenza dello sportello micologico dell’Azienda Usl Toscana Sud Est, ed ancora nella piazzetta Poltri “Sole nel bosco” in collaborazione con il Centro Italiano della Fotografia D'Autore, mostra collettiva della masterclass “Ivano Bolondi” a cura del regista fotografo Lorenzo Cicconi Massi. Partecipazione per la camminata “Passeggiando nella natura” organizzata da Uisp Comitato Territoriale di Arezzo, ed ancora molto interesse per l’esposizione dei mezzi antincendio con le dimostrazioni a cura dell’Unione dei Comuni del Casentino e l’esposizione dei mezzi antincendio a cura del Coordinamento delle Misericordie Aretine, la presenza dei cani dell’unità cinofila, emozionanti le dimostrazioni di tree climbing e divertenti sempre a cura della Uisp i “Giochi di una volta” per grandi e piccini. Nel pomeriggio  piazza Tarlati  il gran finale con musica e folklore con il gruppo sbandieratori e musici della città di Bibbiena, arrivederci “Il Bosco in Festa” appuntamento al prossimo anno.

Ufficio Stampa Coldiretti Arezzo - Linda Mencaroni - tel. 0575399535 - cell. 3397753094 - e-mail: linda.mencaroni@coldiretti.it

 

Quali buone pratiche hai messo in atto nella tuo quotidianità per ridurre l’uso della plastica?

CONTRIBUTI PUBBLICI RICEVUTI NEL 2021 DA COLDIRETTI AREZZO

CONTRIBUTI PUBBLICI RICEVUTI NEL 2021 DA COLDIRETTI AREZZO DA CCIAA Arezzo – Siena, contributo di € 14.000 per Progetto “Strategie e sostegno del comparto agroalimentare della provincia di Arezzo – Valorizzazione, promozione e tutela

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi