176 Views

4 Aprile 2024
LUOGHI DI BENE, COLDIRETTI: AGRICOLTURA SOCIALE INGRANAGGIO PREZIOSO DELLA MULTIFUNZIONALITA’ AZIENDALE

“Luoghi capaci di far bene all’uomo” sono “I Luoghi di bene” presentato questa mattina in conferenza stampa presso il Mercato Coperto di Campagna Amica di Arezzo il progetto finalizzato alla sperimentazione di nuovi servizi sociali nel territorio con partener Coldiretti Arezzo ed il Comune di Cortona.

A moderare i lavori il Responsabile del Mercato Coperto di Campagna Amica Daniele Vigni, sono intervenuti Adriano Di Sisto della Cooperativa sociale Co.la.p Onlus, l’Assessore del Comune di Cortona alle Politiche sociali Valeria di Berardino e le aziende agricole coinvolte Azienda Agricola Capecchi Elio, Edoardo e Tiziano.

“Un progetto che rientra nell’ambito del Psr Regione Toscana Misura 16.9 in questo caso volto a promuovere esperienze rivolte a soggetti con disabilità nelle aziende agricole – spiega Coldiretti Arezzo – si tratta di una ulteriore consapevolezza per raccontare che le aziende agricole sulla scia della legge di orientamento sono in continuo sviluppo, legge fortemente voluta da noi, normativa che ha impresso una svolta all’attività agricola allargandone i confini delle stesse e soprattutto saldando agricoltori e consumatori, legge che ha favorito l’accesso dell’attività ai giovani agricoltori grazie alla possibilità di diversificare ed aprirsi alla società, creando un rapporto diretto con i consumatori e svolgendo un nuovo ruolo di “divulgatori”  anche nei confronti dei turisti stranieri delle bellezze dei nostri territori e della biodiversità. La multifunzionalità – continua Coldiretti - ha aperto nuove finestre e oggi siamo in prima linea per spingere le imprese a rafforzare i meccanismi sostenibili per essere sempre più distintive, l’agricoltura sostenibile garantisce infatti maggiori redditi e biodiversità oltre a fornire la possibilità alle aziende agricole di misurarsi con tante attività, dall’agriturismo, all’enoturismo allo street food. Senza dimenticare le attività legate al sociale e di proprio queste parliamo oggi e di come queste attività collaterali portano le nostre imprese ad essere soggetti attivi nella rete dei servizi socio sanitari del territorio”.

Le aziende aderenti al progetto hanno infatti raccontato la loro esperienza con grande entusiasmo e spiegando come i ragazzi speciali impegnati in azienda sono dei tesori con i quali gli imprenditori sono entrati in contatto “E’ una opportunità che suggerisco a tutte le aziende agricole” ha detto Elio Capecchi “I ragazzi ci hanno ricordato e rafforzato l’importanza del nostro lavoro anche nelle situazioni più difficili “ ha spiegato Tiziano Capecchi “Ci sono state anche molte occasioni divertenti e conviviali come il pranzo realizzato con i prodotti lavorati insieme ai ragazzi” ha concluso Edoardo Capecchi.

 

Ufficio Stampa Coldiretti Arezzo - Linda Mencaroni - tel. 0575399535 - cell. 3397753094 - e-mail: linda.mencaroni@coldiretti.it

Quali buone pratiche hai messo in atto nella tuo quotidianità per ridurre l’uso della plastica?

CONTRIBUTI PUBBLICI RICEVUTI NEL 2021 DA COLDIRETTI AREZZO

CONTRIBUTI PUBBLICI RICEVUTI NEL 2021 DA COLDIRETTI AREZZO DA CCIAA Arezzo – Siena, contributo di € 14.000 per Progetto “Strategie e sostegno del comparto agroalimentare della provincia di Arezzo – Valorizzazione, promozione e tutela

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi