299 Views

26 Luglio 2023
“PREMIO FEDELTA’ AL LAVORO, COLDIRETTI: ECCO I NOMI DELLE AZIENDE VINCITRICI”

Nella suggestiva cornice della Fortezza Medicea di Arezzo, è stato celebrato il “Premio Fedeltà al Lavoro e Sviluppo Economico2022”, aperto dal Presidente della CCIAA Arezzo e Siena Massimo Guasconi e dal Segretario Generale Marco Randellini.

Premiate nel corso della serata le aziende di Coldiretti Arezzo, i riconoscimenti sono andati a Luciano Menci, Menci Luciano Floricoltura per il premio Impegno Imprenditoriale, a Maria Grazia Sarocchi, Azienda Agricola Fregnan per il premio Internazionalizzazione, a Roberto Arrigucci Tenuta Prato al Sole per il premio Innovazione/Digitale (Impresa 4.0), ad Anna Maria Bonatti Azienda Agricola Bonatti Anna Maria per il premio Imprenditoria Femminile ed a James Lewis Benedetto Azienda Agricola Benedetto James Lewis per il premio Imprenditoria Giovanile.

Ad accompagnare le aziende il Presidente di Coldiretti Arezzo Lidia Castellucci ed il Direttore Raffaello Betti.

“Siamo orgogliosi di questo importante riconoscimento – spiega il Presidente Castellucci – che testimonia la determinazione e la modernità, la capacità di differenziare, di multifunzionalità e la forza complessiva delle imprese agricole del territorio, in grado di eccellere in molti campi partendo dalla nostra agricoltura e dal nostro agroalimentare”.

Il primo ad essere premiato nella categoria dedicata all’Impegno Imprenditoriale, è stato Luciano Menci della Menci Luciano Floricoltura per aver saputo valorizzare il settore della floricoltura, grazie all`esperienza e competenza di Luciano e del suo staff l’azienda ottiene un prodotto di elevata qualità, in grado di soddisfare gli standard più elevati. La sua realtà produttiva sta facendo importanti investimenti riguardo all’utilizzo ed alla produzione di energia “pulita”, è infatti in fase di progettazione l’installazione di un impianto a pannelli foto-voltaici per la produzione di energia elettrica ed un impianto solare per il riscaldamento delle serre.

A seguire, Il premio Internazionalizzazione è andato a Maria Grazia Sarocchi Azienda Agricola Fregnan, per aver trasformato una semplice passione per il vino in un’azienda agricola di livello internazionale radicata nel territorio del Casentino. Un’azienda completamente dedicata alla spumantizzazione in metodo champenoise che nasce in un territorio antico e che viene ampiamente apprezzato nei mercati internazionali. Un vino che oggi rappresenta una realtà di qualità, dalle valli del Casentino alle strade d’Europa e del mondo e più precisamente in Svizzera, Svezia, Olanda, Stati Uniti e Giappone.

Il premio Innovazione/Digitale (Impresa 4.0) è andato a Roberto Arrigucci Tenuta Prato al Sole per aver creato un’applicazione “Easy Vooera” in grado di aiutare il responsabile della piscina di un agriturismo nella pratica della compilazione dei registri obbligatori. Questi registri sono necessari al fine di tenere una piscina aperta al pubblico e servono a riportare i parametri utili, ad indicare il buono stato di “salute” della piscina. Il cuore di questa applicazione è l’algoritmo, in grado di mantenere sempre aggiornati ed in ordine i registri, giornaliero e di sanificazione, assistendo l’utente durante la compilazione. Roberto per questo motivo ad ottobre 2022 ha vinto l’Oscar Green Regionale della Toscana nell’ambito dell’iniziativa che premia le giovani idee innovative in agricoltura, nella categoria “Impresa Digitale” che premia i progetti di quelle giovani aziende agroalimentari che creano una cultura d’impresa esemplare, riuscendo a incanalare creatività, originalità e tecnologia progettuale per lo sviluppo e la crescita dell’agricoltura innovativa.

Premiata Anna Maria Bonatti Azienda Agricola Bonatti Anna Maria nell’ambito del premio Imprenditoria Femminile per il suo impegno nella tematiche ambientali, nella promozione del territorio e nella valorizzazione dei prodotti locali. Il “cuore” dell’azienda è l’attività agrituristica denominata "Le Pietre Serene", che fornisce il nome all'azienda, all’interno esiste un punto ristoro dove degustare piatti a km zero. L’azienda è anche “fattoria didattica”, organizza laboratori e corsi di cucina.

Anna Maria fa parte del Coordinamento Provinciale Donne Impresa Coldiretti Arezzo, partecipa ai Coordinamenti e si impegna per portare avanti il ruolo centrale della donna oggi in agricoltura attraverso corsi di formazione, eventi, attività, incontri e momenti di confronto.

Ed infine ad essere premiato per l’Imprenditoria Giovanile è James Lewis Benedetto, Azienda Agricola Benedetto James Lewis. All’inizio del 2018 durante gli studi presso la Pearson College London, università di Economia sulla gestione aziendale, viene registrata l’Azienda agricola Benedetto James Lewis, giovane Imprenditore agricolo che avvia la sua attività nelle colline di Sansepolcro in provincia di Arezzo. Oltre alla gestione e manutenzione agricola James si concentra molto sulla parte ricettiva, Borgo Benedetto si presenta nel mercato come un luogo dove potersi riposare e rigenerare con dei ritmi rilassanti che permettono di percepire al meglio il contatto con la natura e la storia è su questi aspetti che James sta investendo. Viene inoltre enfatizzata la filosofia slowfood per arricchire l’esperienza del pernottamento con un connubio di turismo culturale ed enogastronomico nella splendida Valtiberina ed enfatizzare il più possibile il km Zero.

“Questo pubblico encomio all’impegno e alla capacità di aziende e imprenditori agricoli aretini – conclude il Direttore Betti - rappresenta anche la dimostrazione del patrimonio di eccellenza acquisito dal nostro sistema agroalimentare strategico per lo sviluppo e per l’occupazione nel territorio della provincia”.

 

Ufficio Stampa Coldiretti Arezzo - Linda Mencaroni - tel. 0575399535 - cell. 3397753094 - e-mail: linda.mencaroni@coldiretti.it

 

 

Quando acquisti un prodotto alimentare leggi l’etichetta?

CONTRIBUTI PUBBLICI RICEVUTI NEL 2021 DA COLDIRETTI AREZZO

CONTRIBUTI PUBBLICI RICEVUTI NEL 2021 DA COLDIRETTI AREZZO DA CCIAA Arezzo – Siena, contributo di € 14.000 per Progetto “Strategie e sostegno del comparto agroalimentare della provincia di Arezzo – Valorizzazione, promozione e tutela

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi